Esibizioni live

Selezione Autori meritevoli di sostegno

Risposte – Esibizioni live

1 – Ho inviato il form di iscrizione ma non ho ancora ricevuto la conferma della data della mia audizione.

Controlla se hai ricevuto la notifica di avvenuta ricezione della tua iscrizione. Se non l’hai ricevuta inoltra nuovamente il form.

2 – Sono un Autore musicale ma non sono interprete delle mie opere. Chi eseguirà il mio brano?

È’ compito tuo venire con il musicista e/o il cantante che eseguirà il brano.

3 – Posso inviare una demo mp3 per fare ascoltare il brano prima di venire ad eseguirlo in live?

No. Per questioni di trasparenza non si accettano invii di demo: tutte le esecuzioni dovranno avvenire live.

4 – Voglio cambiare la data della mia audizione. Posso farlo?

In linea generale non si accettano cambi di data ma, per particolari occasioni puoi scrivere alla Segreteria e richiedere un rinvio che dovrà essere in ogni caso confermato.

5 – Quante volte posso ripetere la mia opera durante la mia esibizione?

Ogni candidato ha a disposizione 15 minuti  nei quali può ripetere il brano finché non sia soddisfatto della sua esecuzione. Non dimenticando che viene valutata l’opera e non la bravura nell’ eseguirla.

6 – Eseguo la mia opera al pianoforte. Trovo un pianoforte per la mia esibizione?

Sì, certamente. Sono disponibili pianoforte, batteria, ampli per chitarra e basso, tastiere e microfoni per registrazione. Gli strumenti personali o quelli non indicati nell’elenco dovrà portarli il musicista esecutore.

7 – Ho letto che la mia esibizione sarà ripresa per l’archivio e per il database. Posso avere una copia delle mie riprese?

È un tuo diritto. Se ne fai richiesta ti verrà fornita una copia della registrazione della tua esibizione. Ricordati di avere con te una chiavetta usb da almeno 4 G.

8 – Non ho ancora depositato l’opera che vorrei presentare all’audizione. Posso farlo in un secondo momento?

Come da regolamento è bene che gli Autori giungano alle audizioni con un’opera depositata in primis per loro tutela e poi perché in caso di controversie legate alla proprietà dell’opera la Fondazione Estro Musicale non ne risponderà. Puoi comunque esibirti, ma l’opera fino al deposito certificato non potrà essere né inserita nel database e tanto meno realizzata se fosse tra quelle premiate.

9 – Quanto tempo disponibile devo prevedere il giorno dell’audizione?

Calcolato il tuo viaggio di andata e ritorno, puoi prevedere un’ora  calcolando le piccole possibili attese  e la tua esibizione di 15 minuti.

10 – La Fondazione Estro Musicale ha previsto un rimborso per le spese di viaggio ed eventuali vitto e alloggio dei candidati?

Le spese per i trasferimenti, vitto ed eventuale alloggio sono a carico dei candidati. Ma nel caso ne avessi bisogno possiamo fornire indirizzi e convenzioni con hotel, B&B e/o accomodamenti con un rapporto qualità/prezzo eccellente.

11 – Posso portare solo il testo di una canzone?

Possiamo accettare brani con un testo maccheronico o da finire, ma non accettare testi senza musica correlata.

Risposte – Selezione Autori meritevoli di sostegno

1 – L’iniziativa della Fondazione Estro Musicale è un concorso?

No, assolutamente: la Fondazione Estro Musicale ha come unico scopo il sostegno finanziario della musica d’Autore, in particolare degli esordienti di ogni età o genere musicale. Una commissione di musicisti, esperti e professionisti ascolta e valuta, ma non è una gara.

2 – Con quali criteri verranno scelti i 15 fortunati Autori meritevoli di registrare il loro brano?

La commissione concentrerà la sua attenzione all’originalità dell’opera, all’estro della scrittura e all’innovazione che l’Autore proporrà. In fase di audizione non conterà molto l’esecuzione quanto l’opera in sé.

3 – Ho già inciso un disco autoprodotto: posso partecipare comunque alle audizioni ed essere selezionato come meritevole di sostegno?

Sì, la Fondazione Estro Musicale è aperta ad accogliere, ed eventualmente finanziare, anche un Autore che abbia già realizzato e auto-prodotto un disco. Non accetterà invece opere di Autori che siano già contrattualizzati con case discografiche e etichette diverse. La Fondazione Estro Musicale vuole incoraggiare i nuovi Autori, avvalendosi anche dell’appoggio di Autori che hanno già ottenuto successo.

4 – In poche parole, se fossi selezionato a cosa ho diritto? Possibile che non debba pagare niente e che non pretenderete mai niente?

È proprio così: non ti chiederemo nessun compenso mai, né per le iscrizioni e né dopo aver registrato e prodotto il tuo disco. Quando avrai trovato una casa discografica disponibile a pubblicare il tuo disco, dovrai soltanto indicare nei crediti che “…Il brano xxx è stato realizzato grazie alla Fondazione Estro Musicale e registrato presso gli Studios Il Cortile di Milano” . È tutto qui.

5 – Perché devo dare l’autorizzazione ad inserire la mia opera nel database della Fondazione Estro Musicale?

Devi dare la tua autorizzazione ad inserire l’opera nel nostro database perché la conoscenza, la circolazione e la diffusione della musica d’Autore è la missione della Fondazione: che desidera dare opportunità e nuova linfa alla domanda e all’offerta di musica di qualità. Entrare a far parte del database significa avere la possibilità di farsi ascoltare da centinaia di addetti ai lavori e soprattutto interpreti eccezionali. Come vedi nel sito, l’elenco dei sostenitori etici è incredibilmente vasto, da artisti  a produttori  discografici  , da manager ad arrangiatori , da direttori d’orchestra e di conservatorio a compositori, da jazzisti di rilievo assoluto  a concertisti internazionali. Tutte queste persone sono favorevoli alla  Fondazione e seguono il nostro operato avendo accesso in streaming a tutte le opere che sono nel database. Non ci sono chances solo per i premiati, ma per tutto il repertorio che gli autori proporranno nell’arco delle audizioni.

6 – Non conosco nessuno nel mondo del business musicale se dovessi vincere a chi mi devo rivolgere per fare ascoltare la mia opera?

La Fondazione Estro Musicale supporterà gli Autori meritevoli nel prendere contatto con etichette discografiche e manager, dato che è insito nel proprio statuto. E’ anche evidente che la Fondazione non entrerà mai nel merito di accordi eventuali che un autore potrà stipulare con discografiche o altri.

Sono aperte le iscrizioni alle presentazioni live